Tuesday, 27 February 2018

Se si chiama Sistema Nashville e non Sistema Pinerolo, ci sarà un motivo

Io nella mia carriera musicale sono stato particolarmente fortunato, il che mi ha forse portato ad essere particolarmente presuntuoso e particolarmente pigro. Detto questo, credo che i metodi di insegnamento statunitensi siano un kit di sopravvivenza per il musicista pop in senso lato, mentre in Italia mi pare sia sempre stata molto netta la differenza tra chi suona col cuore e con le orecchie, e chi studia teoria tutta la vita; un po' come se le due scuole fossero diametralmente opposte o poco rispettate l'una dall'altra. La stupidità (mia, prima di tutto) nel non avere capito prima l'importanza della codifica del linguaggio, nascondendosi dietro la bandiera del rock'n'roll. Mentre di fatto sarebbe stato sufficiente un corso di una mattinata a rendermi la vita più facile.

No comments:

Post a Comment